ZonaFranca24

Paternò Calcio, testimonial di #ripartePaternò

L’ emergenza sanitaria legata al Coronavirus e la conseguente chiusura forzata degli esercizi commerciali, ha messo a dura prova l’economia locale difficilmente sostenibile. La fase 2, avviata   lo scorso 4 maggio, ha ampliato il novero delle attività consentite. Al via le riaperture delle attività manifatturiere (tessile, moda, auto, mobili), costruzioni, il commercio all’ingrosso e gradualmente, fra il 14 ed il 18 Paternó comincerà a rivivere con il suo commercio al dettaglio. Non sarà certamente facile tornare, nell’immediato, alla normalità ma è altrettanto vero che servirà l’aiuto e il buonsenso di tutti per far ripartire il motore del commercio locale. Bisogna ripartire, uniti, puntando allo sviluppo sociale e culturale di Paternó, privilegiando ciò di cui il territorio dispone, dando una mano a chi ha deciso di investire sul proprio territorio e che deve assolutamente rilanciare la propria attività dopo un lungo e difficile periodo di stop forzato. Per questo anche il Paternó Calcio ha voluto contribuire alla realizzazione di una clip, realizzata da Carmelo Oliveri, voluta dai commercianti, coordinati da Zona franca, per lanciare un messaggio di speranza ed una richiesta: quella di ripartire insieme, uniti, per contribuire alla rinascita del commercio locale. Un piccolo gesto,  quello dei ragazzi,  che hanno contribuito volentieri al progetto. Sono gli stessi ragazzi che, con la maglia rossazzurra, si sono  resi protagonisti di una stagione strepitosa, ricca di successi, vittorie e che hanno regalato emozioni  ad un pubblico sempre più numeroso che si è nuovamente ritrovato su quegli spalti del “Falcone-Borsellino” per vivere  la magia rossazzurra, per troppo sopita.
Ed ecco che il Paternó torna a brillare, imponendosi quale esempio positivo e motivo di orgoglio. Paternó che adesso, deve attendere il verdetto della Lega per conoscere il proprio destino e che si spera, dopo questa lunga e angosciante stasi, ritroveremo, in serie D. Intanto, ció che ci si augura è di “vincere” tutti insieme quest’altra battaglia: quella di rilanciare il commercio locale, con l’aiuto ed il buonsenso di tutti. Guardiamo al nostro territorio da vincenti , innamoriamoci ancora una volta, dei nostri colori, siamo, tutti insieme comunità ! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *