ZonaFranca24

Paternò - Entro giugno lavori di realizzazione del nuovo Pronto Soccorso

Autore:

Condividi

Entro la fine del mese di giugno potrebbero essere avviati i lavori per la realizzazione del nuovo Pronto Soccorso e della morgue, insieme a quelli per il ripristino delle trave-solaio dei locali sottostanti il Centro Trasfusionale.

La Direzione Strategica dell’Asp di Catania ha approvato l’aggiudicazione dei lavori per il ripristino delle trave-solaio dei locali sottostanti il Centro Trasfusionale dell’Ospedale “SS.mo Salvatore”. Sono adesso in corso le verifiche tecniche e amministrative preliminari alla sottoscrizione del contratto.
L’intervento, per un importo di oltre 60.000,00 euro, è propedeutico alla gara integrata per la realizzazione del nuovo Laboratorio Analisi, in corso di predisposizione.
Questi nuovi lavori si aggiungono a quelli già aggiudicati relativi alla realizzazione del nuovo Pronto Soccorso del “SS.mo Salvatore” (per oltre un milione di euro) e alla ristrutturazione dei locali a piano terra da destinare a morgue (per oltre cento mila euro).
Anche per questi interventi sono attualmente in corso le verifiche tecniche e amministrative di rito, previste dalla normativa, prima della sottoscrizione dei contratti.
In calendario per domani, 22 maggio, una riunione operativa, in vista dell’avvio di tutti i cantieri, finalizzata alla riorganizzazione dei servizi ospedalieri in modo da garantire la continuità delle prestazioni sanitarie ai cittadini. 
L’avvio dei tre cantieri è previsto entro la fine del mese di giugno.
Soddisfazione e gratitudine per il conseguimento degli obiettivi, secondo i programmi illustrati ai rappresentanti istituzionali del territorio nel corso dei briefing periodici, è espressa dalla Direzione Strategica al direttore dell’Ufficio Tecnico aziendale, ing. Francesco Alparone, e ai suoi collaboratori.
Sono intanto chiusi i termini per la gara di aggiudicazione dei lavori per la realizzazione della nuova Farmacia Ospedaliera. Si sta adesso procedendo con l’apertura delle buste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *