ZonaFranca24

Riparte anche la solidarietà: l'Atelier Solidale riapre i battenti

Autore:

Condividi

Già da diverse settimane, precisamente dallo scorso 18 maggio, tutta l’Italia ha affrontato il giorno della tanto attesa riapertura. Molti esercizi commerciali, dopo la chiusura forzata necessaria per le misure anti covid-19, hanno cominciato a riprendere, seppur con le dovute precauzioni, i propri ritmi lavorativi. 
Anche nel campo del volontariato si cerca di ripartire. Un esempio ci è dato dalla riapertura dell’Atelier solidale che riapre i battenti dopo ben due mesi di inattività. 
La riapertura dell’Atelier Solidale rappresenta un piccolo primo passo verso il percorso, lungo e graduale, che ci porterà nuovamente alla normalità e che tende la mano alle tante persone che, anche prima del periodo del lockdown, vivevano in una situazione di difficoltà economica. 
L’Atelier Solidale, per chi non lo sapesse, è un centro di raccolta e di distribuzione di indumenti utilizzati alle famiglie meno abbienti, ubicato nei pressi del Palazzo Municipale. Il progetto, nato grazie alla raccolta fondi “Natale Bambino”, è frutto di una sinergia che ha coinvolto associazioni, scuole, partner commerciali e l’Amministrazione Comunale.
Ricordiamo che all’interno dell’Atelier è possibile trovare indumenti nuovi o seminuovi donati dalle famiglie e che possono essere ritirati da chi ne ha bisogno. 
La discrezione con cui operano i volontari consente a chi ne ha bisogno di ritirare gli indumenti nel pieno rispetto della privacy. Numerose, a tal proposito, sono le associazioni che dedicano il proprio tempo allo svolgimento di tale servizio, tra le quali: Città viva, Zona Franca, I bimbi di Isabel, Luna Park, Mamme in comune, ass. San Biagio, Presenti per Paternò, Proloco, Leo Club, Agesci e Apas.  
Il servizio di raccolta e distribuzione è attivo ogni lunedì, dalle 09:30 alle 12:30, mentre il mercoledì dalle 15:30 alle 18:30 solo su richiesta chiamando, o mandando semplicemente un messaggio, al numero 351 5268113. 
Questi orari saranno validi per tutto il mese di giugno e luglio. 
Per ulteriori informazioni è possibile chiamare al numero sopra indicato oppure consultare la pagina facebook “Atelier Solidale”. 
Nonostante questo periodo abbia drasticamente cambiato le nostre abitudini ed i nostri rapporti con amici e parenti, non dimentichiamoci delle tante persone che vivono momenti difficili e che possono trovare aiuto e sostegno grazie anche alle bellissime realtà quali l’Atelier Solidale, in cui associazioni e volontari si adoperano per assicurare un servizio stabile e permanente a sostegno della comunità.

1 commento su “Riparte anche la solidarietà: l’Atelier Solidale riapre i battenti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *