ZonaFranca24

Paternò, riapertura scuole. Naso: "Supporteremo l'avvio dell'anno scolastico con tutte le forze che abbiamo a disposizione"

Autore:

Condividi

Un’ altra riunione operativa in Biblioteca Comunale a Paternò, organizzata e presieduta dal sindaco Nino Naso. All’incontro era presente anche il presidente del Consiglio Comunale dott. Filippo Sambataro insieme agli assessori Luigi Gulisano e Francesca Chirieleison. Intervenuti all’incontro i dirigenti scolastici o loro rappresentanti degli Istituti Scolastici di competenza comunale, le parti sindacali ed il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dott. Emilio Grasso. Oggetto dell’incontro: le problematiche relative l’apertura delle scuole stabilita per giorno 14 settembre prossimo e tutti gli accorgimenti necessari per dare inizio alle lezioni in massima sicurezza per gli studenti paternesi. 
” Ci stiamo muovendo a 360 gradi- ha dichiarato il sindaco Nino Naso- anche per quanto riguarda il personale igienico-personale c’è una delibera regionale che indica come i Comuni possono svolgere attività migliorativa e aggiuntiva. Manderemo quindi per i nostri studenti diversamente abili il personale specializzato che aiuterà le scuole in questo percorso . Metteremo a disposizione i nostri lavoratori del servizio civico davanti alle scuole, per garantire la sicurezza degli alunni e aiutare i genitori. Restano ad oggi questioni irrisolte: i banchi monoposto, tanto attesi, non sono mai arrivati negli Istituti, così come le mascherine che dovrebbero essere fornite dallo Stato e il personale aggiuntivo che dovrebbe inviare l’Ufficio Scolastico Provinciale. Il nostro obiettivo non è semplicemente riaprire le scuole, ma riaprire per non richiudere, nella massima sicurezza possibile: questo è il punto cardine che ho espresso a tutti gli organi anche sovracomunali: dal Prefetto di Catania agli assessori regionali. Il Comune, invierà il proprio personale specializzato a supporto delle scuole, così come già concordato con il capo Unità Operativa Servizi Sociali -dott.ssa Cettina Conti-. Intanto, colgo l’occasione per augurare buon anno scolastico a tutti gli alunni, ai docenti, al personale A.T.A., ai dirigenti e alle famiglie, chiamate oggi più di prima a collaborare in sinergia con la scuola e gli enti locali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *