ZonaFranca

In ricordo di Dino. La moglie Francesca: "Grazie a chi ci ha sostenuti"

Autore:

Condividi

“Sono passate due settimane da quando il nostro amato Dino ha lasciato questo mondo balordo che tante sofferenze ci  ha riservato: un dolore  infinito e ingiusto che ha lasciato in noi tutti un grande senso di impotenza, soprattutto in quelle persone che lo hanno accudito per mesi; angeli che la vita mi ha messo accanto e senza i quali sarebbe stato impossibile sostenere Dino nel suo lungo e doloroso calvario, gli amorevoli fratelli e i cognati meravigliosi; e allora grazie a  Luigi e Francesco, fratelli non di sangue ma uniti a Dino da un legame fortissimo perché hanno rappresentato,  e continuano a farlo ,  una presenza costante nelle nostre vite,  rendendolo  felice nei pochi momenti di svago che con tanta fatica riusciva ad avere. Ai nostri magnifici 4 non va un semplice grazie…ma una riconoscenza infinita e la speranza che possano sempre far parte della mia vita e di quella delle mie piccole bimbe.
Alla certezza degli amici di sempre tuttavia si è aggiunto lo stupore per avere ricevuto l’affetto inaspettato di tante persone che lo hanno ricordato, hanno avuto un pensiero per lui, un gesto di solidarietà verso ciò che di più caro ha lasciato su questa terra: le nostre bambine. Tra questi Giovanni che insieme alla moglie Rosaria  ci hanno dimostrato un affetto incondizionato e ci stanno accanto nella nostra battaglia legale.
 È riduttivo a parole dire grazie..per esprimere nel mio immenso dolore, il conforto e il sostegno che tutta la comunità di Paternò, Palazzolo Acreide, Siracusa, Spinea, Cassaro,  ha avuto nei nostri confronti. Per questo è doveroso per me, non riuscendo a farlo singolarmente, ringraziarvi tutti con tanta, tanta, umiltà e il cuore in mano. Mi preme sottolineare che ad oggi,   non avendo le idee chiare su dove possa concretizzarsi il futuro mio e delle mie bimbe senza il nostro grande amore, la raccolta fondi verrà utilizzata esclusivamente come base per dare una casa alle mie figlie.. così da realizzare il grande sogno di Dino. Grazie davvero a tutti”. Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *