ZonaFranca

Il coro polifonico “Sturm und Drang” di Paternò si classifica terzo al Concorso Polifonico Nazionale Guido D’Arezzo

254758723_1909871035855278_4167036867650526841_n

Autore:

Condividi

Il coro diretto dal maestro Salvatore Coniglio si è classificato terzo nella categoria Cori misti. 

Si è concluso il 38° Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo”. Il concorso ha visto la partecipazione del coro polifonico “Sturm und Drang” di Paternò che per l’occasione si è classificato terzo nella categoria 1 – Cori misti. 

Soddisfatto il maestro Salvatore Coniglio, che ha così dichiarato: «siamo contenti perché siamo arrivati terzi in una competizione di altissimo livello. Il Concorso Polifonico Guido D’Arezzo è il più importante che abbiamo in Italia, ed intitolato a colui che è stato il teorizzatore del sistema musicale moderno, Guido d’Arezzo. Siamo contenti perché fra le altre cose siamo il secondo coro siciliano ad essere stato premiato nella storia di questo concorso. Un altro motivo di soddisfazione è stato interpretare un pezzo scritto da me durante il periodo del lockdown con il quale ho ricevuto i complimenti della commissione giudicatrice. 

Il nostro coro era composto da 25 persone, alcuni dei nostri coristi non sono potuti partire, però erano con noi col cuore. È stata una bellissima esperienza, considerando che è stata una sorta di ripartenza dopo il difficilissimo periodo del covid e la fermata obbligata che abbiamo vissuto». 

«È stato – aggiunge il maestro S. Coniglio – un momento di confronto e condivisione con gli altri cori. Il gruppo che ha vinto il premio città d’Arezzo, proveniente da Pordenone, è un coro veramente straordinario, di un livello altissimo. Il fatto che noi ci siamo classificati terzi, dopo il Coro Accademia Alma Vox di Roma ed il Coro Città di Piazzola sul Brenta, ci riempie di soddisfazione». 

Il maestro Coniglio ha poi dedicato il premio ai suoi genitori e poi ha aggiunto: «Personalmente dedico il premio a mio padre e mia madre, ma, penso di parlare anche a nome del coro, dedico questo risultato ad una nostra corista che sta attraversando un periodo difficile da un punto di vista di salute, e naturalmente la dedica va anche alla nostra città, la nostra Paternò». 

Per quanto riguarda i prossimi appuntamenti, il coro polifonico “Sturm und Drang” sarà impegnato anche per quest’anno nella settimana della musica che va dal 21 al 28 novembre. «Quest’anno, anche se in maniera diversa rispetto alla tradizione degli anni passati, stiamo organizzando la settimana della musica con video pubblicati ogni giorno sui social, mentre il 28 novembre ci sarà un concerto con il pubblico e saranno presenti anche altri cori che si esibiranno. Ulteriori informazioni saranno date nel corso di queste settimane».