ZonaFranca

Mimmo Chisari

Mimmo Chisari

Inquisiti e inquisitori nella Paternò del XVI secolo . Familiari del Sant’Uffizio e condannati al rogo – II parte

 Nella prima celebrazione di Atto di fede avvenuta a Palermo a piano Delli Bolognini il 15 agosto del 1573, a cui intervennero oltre che il Vicerè e il Senato molti nobili e una grande moltitudine di popoli, venne portata per la prima volta la Croce verde del Sant’Uffizio. Durante la spettacolare e tragica manifestazione dei condannati alla …

Inquisiti e inquisitori nella Paternò del XVI secolo . Familiari del Sant’Uffizio e condannati al rogo – II parte Leggi altro »

Sofonisba Anguissola

La Madonna dell’Itria, il dipinto della famosa pittrice Sofonisba Anguissola, in esposizione a Palazzo Reale di Milano

Giorno 18 febbraio 2021,  alle ore 16,00, presso la Chiesa dell’ex  Monastero della SS. Annunziata di Paternò, alla presenza del sindaco dott.  Nino Naso, sarà tenuta una conferenza stampa in merito ai lavori di restauro della Madonna dell’Itria, il dipinto della famosa pittrice Sofonisba Anguissola, che ha convogliato, negli anni, gli interessi di molti studiosi e cultori di Arte …

La Madonna dell’Itria, il dipinto della famosa pittrice Sofonisba Anguissola, in esposizione a Palazzo Reale di Milano Leggi altro »

storia

Inquisiti e inquisitori nella Paternò del XVI secolo. Familiari del Sant’Uffizio e condannati al rogo – I parte

   Durante la dominazione saracena gli Ebrei della Sicilia godettero di un particolare   privilegio in quanto, rispetto ai cristiani che dovevano pagare varie tasse per poter esercitare il proprio culto religioso, erano obbligati a versare il pagamento di una sola imposta annua chiamata gesia. Questa politica di tolleranza nei loro confronti continuò anche sotto il dominio dei Normanni, sebbene …

Inquisiti e inquisitori nella Paternò del XVI secolo. Familiari del Sant’Uffizio e condannati al rogo – I parte Leggi altro »

Hospitalia nell’antica Paternò. Le origini e le varie sedi nel corso dei secoli. II parte

  Nel Cinquecento anche le Congregazioni o Confraternite laiche, nate in seguito alla Controriforma per contrastare le nascenti eresie e caratterizzatesi come espressione della nascente borghesia che voleva affermare la propria identità urbana di fronte all’alterità dell’aristocrazia spagnola dei Moncada, si occuparono della gestione delle strutture ospedalieri. Alcuni interessanti documenti archivistici attestano l’evoluzione dell’antico Ospedale indicando …

Hospitalia nell’antica Paternò. Le origini e le varie sedi nel corso dei secoli. II parte Leggi altro »

Hospitalia nell’antica Paternò. Le origini e le varie sedi nel corso dei secoli- I parte

L’Ospedale di Paternò, documentato da una pergamena del periodo normanno (1122) con cui il Conte Enrico di Policastro dona al monastero di S. Maria della Valle di Josaphat la Chiesa di S. Maddalena (oggi non più esistente) con l’ospedale sotto il Castello, è uno dei più antichi della Sicilia. Tale donazione (chiesa cum hospitali) viene confermata …

Hospitalia nell’antica Paternò. Le origini e le varie sedi nel corso dei secoli- I parte Leggi altro »

Argenti Paternò

Gli Argenti di Paternò al Pergamonmusem di Berlino: una vicenda assai rocambolesca ancora tutta da chiarire

In uno (79) dei suoi preziosi taccuini, che documentano i tanti reperti archeologici ritrovati nelle sue occasionali ricognizioni nel territorio di Paternò, Paolo Orsi così annotava: «Il tesoretto di piattelli di argento acquistato e poi venduto il mese scorso dallo Sboto fu rinvenuto sotto il castello di Paternò lato di mezzogiorno a fior terra…attorno al …

Gli Argenti di Paternò al Pergamonmusem di Berlino: una vicenda assai rocambolesca ancora tutta da chiarire Leggi altro »

La Public History: un nuovo modo di conoscere e divulgare la Storia

La nuova corrente storica definita come Public History (Storia per il pubblico), nata e diffusasi agli inizi degli anni settanta, negli Stati Uniti e in Canada, è costituita da alcuni studiosi che operano nel campo della Storia, al di fuori degli ambienti accademici ma con la stessa professionalità e rigore nella ricerca scientifica. Essa ha come principale obbiettivo …

La Public History: un nuovo modo di conoscere e divulgare la Storia Leggi altro »

storia

Europa, mito e storia attraverso i secoli, un’identità perduta da recuperare

Leggendo recentemente un articolo sulla battaglia di Salamina (480 a. C.) ho avuto come un sussulto al cuore dal momento che i luoghi del famoso ed epocale scontro tra Greci e Persiani sono stati lasciati all’abbandono tra discariche, piene di miasmi, e cumuli di immondizie. La Grecia, culla della civiltà classica e del mito, abbandonata …

Europa, mito e storia attraverso i secoli, un’identità perduta da recuperare Leggi altro »

La morte di Federico III d’Aragona presso l’Ospedale di San Giovanni Gerosolimitano a Paternò

Una struttura ospedaliera, nella Paternò medievale, è documentata, oltre che ai piedi del Castello Normanno accanto all’antica Chiesa di Santa Maria Maddalena[1], anche presso la Commenda dei Cavalieri Gerosolimitani[2] di Paternò accanto alla Chiesa dedicata a S. Giovanni Battista, nota perché vi morì, il 23 giugno del 1337, il re Federico III d’Aragona che proveniva da …

La morte di Federico III d’Aragona presso l’Ospedale di San Giovanni Gerosolimitano a Paternò Leggi altro »

Paternò

Patellina, antica contrada di Paternò presso la Fontana del Lupo. Un’area sacra alla Dea Patellana

Secondo quanto riportato sullo Stradario storico della Città di Paternò curato dai proff. Angelino Cunsolo e Barbaro Rapisarda nel 1978,  Patellina, nome di una via che, un tempo, iniziava dalla biforcazione del corso principale portando all’omonima contrada che tutt’oggi viene indicata con lo stesso nome, limitrofa alla strada provinciale 57 che conduce da una parte a Ragalna e …

Patellina, antica contrada di Paternò presso la Fontana del Lupo. Un’area sacra alla Dea Patellana Leggi altro »