ZonaFranca

Historika

Hospitalia nell’antica Paternò. Le origini e le varie sedi nel corso dei secoli- I parte

L’Ospedale di Paternò, documentato da una pergamena del periodo normanno (1122) con cui il Conte Enrico di Policastro dona al monastero di S. Maria della Valle di Josaphat la Chiesa di S. Maddalena (oggi non più esistente) con l’ospedale sotto il Castello, è uno dei più antichi della Sicilia. Tale donazione (chiesa cum hospitali) viene confermata …

Hospitalia nell’antica Paternò. Le origini e le varie sedi nel corso dei secoli- I parte Leggi altro »

Argenti Paternò

Gli Argenti di Paternò al Pergamonmusem di Berlino: una vicenda assai rocambolesca ancora tutta da chiarire

In uno (79) dei suoi preziosi taccuini, che documentano i tanti reperti archeologici ritrovati nelle sue occasionali ricognizioni nel territorio di Paternò, Paolo Orsi così annotava: «Il tesoretto di piattelli di argento acquistato e poi venduto il mese scorso dallo Sboto fu rinvenuto sotto il castello di Paternò lato di mezzogiorno a fior terra…attorno al …

Gli Argenti di Paternò al Pergamonmusem di Berlino: una vicenda assai rocambolesca ancora tutta da chiarire Leggi altro »

La Public History: un nuovo modo di conoscere e divulgare la Storia

La nuova corrente storica definita come Public History (Storia per il pubblico), nata e diffusasi agli inizi degli anni settanta, negli Stati Uniti e in Canada, è costituita da alcuni studiosi che operano nel campo della Storia, al di fuori degli ambienti accademici ma con la stessa professionalità e rigore nella ricerca scientifica. Essa ha come principale obbiettivo …

La Public History: un nuovo modo di conoscere e divulgare la Storia Leggi altro »

Il villaggio preistorico di Tre Fontane, una mirabile testimonianza del Neolitico nella Sicilia orientale

È noto che,  nella Preistoria, alcuni villaggi  sparsi  sugli assolati poggi lungo le rive del  Simeto, probabilmente per ragione di carattere strategico ma soprattutto perché uniti da una stessa credenza nella sacralità del luogo dal momento che le religioni modellano le identità dei popoli e i rapporti tra gli individui, si sono riuniti in un unico centro sull’Acropoli dell’attuale …

Il villaggio preistorico di Tre Fontane, una mirabile testimonianza del Neolitico nella Sicilia orientale Leggi altro »

storia

Europa, mito e storia attraverso i secoli, un’identità perduta da recuperare

Leggendo recentemente un articolo sulla battaglia di Salamina (480 a. C.) ho avuto come un sussulto al cuore dal momento che i luoghi del famoso ed epocale scontro tra Greci e Persiani sono stati lasciati all’abbandono tra discariche, piene di miasmi, e cumuli di immondizie. La Grecia, culla della civiltà classica e del mito, abbandonata …

Europa, mito e storia attraverso i secoli, un’identità perduta da recuperare Leggi altro »

Paternò non è Hybla Maior

Dopo il periodo di stasi causato dal Coronavirus, il tema della ripresa culturale anche nella Città di Paternò, è diventato sempre più impellente. Ne abbiamo discusso con il Presidente di SiciliAntica Paternò, prof. Mimmo Chisari, e le  archeologhe Simona Trigilia e Lucia Patanè.A  proposito della Storia della nostra Città c’è molta confusione nell’attribuire, persino, una precisa identità …

Paternò non è Hybla Maior Leggi altro »

La morte di Federico III d’Aragona presso l’Ospedale di San Giovanni Gerosolimitano a Paternò

Una struttura ospedaliera, nella Paternò medievale, è documentata, oltre che ai piedi del Castello Normanno accanto all’antica Chiesa di Santa Maria Maddalena[1], anche presso la Commenda dei Cavalieri Gerosolimitani[2] di Paternò accanto alla Chiesa dedicata a S. Giovanni Battista, nota perché vi morì, il 23 giugno del 1337, il re Federico III d’Aragona che proveniva da …

La morte di Federico III d’Aragona presso l’Ospedale di San Giovanni Gerosolimitano a Paternò Leggi altro »

Paternò

Patellina, antica contrada di Paternò presso la Fontana del Lupo. Un’area sacra alla Dea Patellana

Secondo quanto riportato sullo Stradario storico della Città di Paternò curato dai proff. Angelino Cunsolo e Barbaro Rapisarda nel 1978,  Patellina, nome di una via che, un tempo, iniziava dalla biforcazione del corso principale portando all’omonima contrada che tutt’oggi viene indicata con lo stesso nome, limitrofa alla strada provinciale 57 che conduce da una parte a Ragalna e …

Patellina, antica contrada di Paternò presso la Fontana del Lupo. Un’area sacra alla Dea Patellana Leggi altro »

Nel XXVIII anniversario delle stragi di Capaci e via d’Amelio…. la mafia come organizzazione criminale a livello mondiale

 Che cos’è un rito? … qualcosa che si ripete, a volte, senza cambiare nulla. Anche questa ricorrenza, per ricordare il sacrificio di Falcone e Borsellino, si appresta a diventare tale se non riuscirà a cambiare, anche per poco, la nostra abituale esistenza nei confronti della corruzione, dell’illegalità e della violenza che sta dietro l’organizzazione mafiosa. …

Nel XXVIII anniversario delle stragi di Capaci e via d’Amelio…. la mafia come organizzazione criminale a livello mondiale Leggi altro »

Civita, un’area archeologica da tutelare.Preziosa testimonianza di un antico centro storico

A metà strada fra gli attuali centri di Paternò e S. Maria di Licodia sorgeva un’antica città circondata da una poderosa cinta muraria, realizzata con blocchi di pietra lavica e fortificata con alcune torri semicircolari. La contrada, chiamata oggi Civita, era stata segnalata come luogo di provenienza di una kore o statua di fanciulla del …

Civita, un’area archeologica da tutelare.Preziosa testimonianza di un antico centro storico Leggi altro »